1993

II protagonisti della settima edizione (1993) sono la DragBike di Taraky (Paolo Zanone), il primo trike importato in Italia da Stefano Padoan, finalmente omologato, e il gigantesco Truck Mack americano (18.000cc di cilindrata) dell'azienda tedesca Tom's. Giungono ospiti appositamente dagli Stati Uniti come testimonia il video. Fra gli spettacoli, gli organizzatori danno vita per la prima volta ad una convention di aerografia e una di tatuaggi (con Tom Tattoo di Ancona, Giulio di Firenze, Marco di Livorno e Frank di Verona). Il servizio di sicurezza viene curato ancora dagli MC Blue Devils affiancati dall'MC Golden Drakes. Fra i gruppi musicali di spicco i Wind e gli Staff. Il Super Rally Harley-Davidson di Murazzano (CN) organizzato dall'Harley-Davidson Riders Italy svoltosi a maggio, non influisce in maniera negativa sulla manifestazione ma si rivela anzi, un ottimo veicolo pubblicitario fra gli harleysti che solitamente snobbano i biker ritenendoli "i fratelli poveri". Infatti le Harley-Davidson presenti superano da sole le 950 unità ed anche molti harleysti del tipo "o Harley o niente", apprezzano questo raduno ruspante e puro, anche se le dimensioni diventano competitive con manifestazioni più commerciali, solite di gruppi ben più organizzati ed economicamente coperti, del nord Europa. Si verifica qualche piccolo problema, a causa di toppe e colori, con un "indegno" MC locale. Il Presidente dell'MC organizzatore, al termine della manifestazione, dopo quasi nove anni dalla fondazione del gruppo, si toglie i propri "colori MC" per incompatibilità comportamentali e di filosofia col resto del gruppo.